Trading online: un problema morale

Pag.2:  L'azzardo morale - Le attività speculative - Il trading online 
 
 
Il cuore del nuovo sistema è il denaro che produce denaro e poi ancora denaro. Un sistema basato sull’azzardo morale, sull’irresponsabilità del capitale , sul debito che genera debito. E’ la  finanza  “con i suoi ‘pacchetti tossici’ dai nomi più strani..."  “ Un abisso separa quei due mondi:il reale e lo speculativo. La finanza non corrisponde più all’economia reale. E’ la finanziarizzazione dell’economia.

Uno dei nostri migliori moralisti  nel suo volume Teologia morale e vita economica, riassume l'insegnamento dalle Sacre Scritture in due comandamenti, validi per ogni discepolo: Cerca di non arricchirti e Se hai, hai per condividere. Da questi due comandamenti, si ricavano due divieti etici: divieto di ogni attività economica di tipo esclusivamente speculativo, come giocare in borsa con la variante della speculazione valutaria e divieto di contratto aleatorio. Questo ultimo, il teologo lo spiega così: Ogni forma di azzardo e di rischio di una somma, con il solo scopo di vederla ritornare moltiplicata, senza che ciò implichi attività lavorativa, è pura ricerca di ricchezza ulteriore. 

Forse ha ragione il gesuita p.John Haughey quando afferma: Noi occidentali leggiamo il Vangelo come se non avessimo soldi e usiamo i soldi come se non conoscessimo nulla del Vangelo.”

“L’attuale crisi finanziaria ha rivelato comportamenti di egoismo, di cupidigia collettiva e di accaparramento di beni su grande scala”
 
pentirsi non è sufficiente, dobbiamo cambiare rotta, sia a livello istituzionale che personale”.


per l'articolo originale
http://www2.reggionet.it/pbergama/zanotelli_







Considerazioni conclusive in base al precedente testo:

A livello personale vi è  il dovere morale di:
- non  partecipare alla speculazione finanziaria;
- evitare i profitti da ‘derivati’ o altri ‘pacchetti tossici’.
- controllare che i propri investimenti siano in attività etiche e con obiettivo di partecipazione duratura
 

==========================================================

Trading online


Pratiche come il trading online sono da evitarsi perché provocano attaccamento al denaro e tengono la mente intrappolata in una vera e propria psicosi di osservazione dei prezzi e degli indici di borsa, con la complicità di corsi di tecniche speculative per far denaro con il denaro che di fatto sono uno studio di una attitudine contraria ai principi della morale cattolica.



La speculazione finanziaria sembra avere perso il connotato di forte negatività che invece rimane immutabile nella morale religiosa essendo un'attività improduttiva di beni e servizi per il bene comune, che porta aridità nella vita di un individuo indipendentemente dagli effetti collaterali sul mercato che comunque rimangono nella loro vastità incontrollabili.

Definire il trading online un mezzo per fare investimento è fuorviante per il comportamento speculativo collegato a questa pratica; viceversa l'investimento è orientato al medio e lungo periodo.


 

Translation


Practices such as online trading are to be avoided because they cause attachment to money and keep the mind trapped in a real psychosis observing prices  and stock market indices, with the complicity of speculative technical courses that are in fact studies of the attitude of speculation that is contrary to the principles of Catholic morality.
 

 

Speculation seems to have lost the connotation of strong negativity that it remains immutable in religious morality being an unproductive activity of goods and services in the life of an individual regardless of the side effects on the market that in any way remain uncontrollable in their vastness. 



See also:

http://tradingonline-a-moral-problem.blogspot.it/








Condividi e diffondi queste pagine tra chi fa trading
(pulsantisottostanti)